Selvaggia Dior e le porte del tempo. Oscuri misteri in Mesopotamia

12,00

“Decise di andare verso una vecchia porta bianca con i profili dorati. Questa si aprì,
senza sforzo. Quante ragnatele e quanta polvere ricoprivano la stanza!
La luce della pila fece riflettere le borchie di un baule. Incuriosita Selvaggia si avvicinò
e, senza pensare, lo aprì. – M-a-m-m-a m-i-a … quante cose Blukikka!
Ho trovato un tesoro! – esclamò la bambina.”

Categoria:

Descrizione

Villa Dior è un’antica dimora in cui vive Selvaggia, una bambina molto curiosa. Accompagnata dalla sua cagnolona Blukikka andrà ad esplorare nei sotterranei della sua casa e scoprirà la presenza di numerose e misteriose porte. La tentazione per Selvaggia è troppo forte… deve aprire le porte e scoprire quale mistero nascondano. Una grande avventura sta per cominciare. Seguendo le avventure di Selvaggia nel passato, l’autrice, Gloria Carraro, archeologa e specializzata in archeologia didattica, ci guida in un viaggio fantastico nel tempo e nello spazio.

I lettori si ritrovano in un’altra dimensione in cui tutto è possibile tanto è il livello di mistero e suspense.

Quest’opera ha inoltre il pregio d’insegnare raccontando. I ragazzi, senza accorgersene, apprendono utili nozioni e particolari sulla storia antica. Il volume è utile e consigliato per le terze, quarte e quinte della scuola primaria.

Informazioni aggiuntive

Confezione

pag. 80, brossura cucita con alette

Ti potrebbe interessare…