Vi riportiamo a seguire la comunicazione di EXTENDED BOOK

Caro editore,
 
siamo lieti di annunciarti che, come da programma e grazie alle molte adesioni degli early adopters, è stato dato il via alla realizzazione della nuova piattaforma Extended Book (www.extendedbook.eu) ad opera di Gruppo Meta, su incarico di Bold e Argentovivo, gestori del servizio.
 
Nel frattempo il servizio è stato presentato in due webinar agli editori promossi da Emme Promozione, in collaborazione con la stessa rete vendita, con la quale è stato aperto un dialogo per poter inserire tramite Extended Book anche i contenuti destinati ai librai e veicolati dalla piattaforma di Emme Promozione in corso di realizzazione.
 
Continua inoltre la collaborazione con AIE, sia in merito alla internazionalizzazione del progetto, sia al servizio ISBN-A, lanciato da Agenzia ISBN in questi giorni.
La scheda di ISBN-A prevede infatti sin d’ora un apposito campo per poter inserire il link alla scheda Extended Book del libro.
 
Alle fiere internazionali di Bologna e Londra sono previsti ulteriori incontri con diverse associazioni editori e editori di tutta Europa.
 
Ricordiamo che il servizio Extended Book è stato concepito per essere utilizzato da editori delle più diverse dimensioni e specializzazioni: tra gli ultimi marchi ad aderire segnaliamo Touring Club Editore e Edizioni Astragalo.
 
Il lancio della piattaforma e la comunicazione al grande pubblico, con campagna stampa e presenza del marchio agli stand degli editori aderenti, è prevista per il prossimo Salone del Libro di Torino.
 
Già a BookPride (4-6 marzo) il pubblico potrà vedere diversi titoli con Extended Book allo stand di Morellini Editore (D16). Mauro Morellini, tra i coordinatori del progetto Extended Book, sarà allo stand per dialogare con gli editori interessati nelle giornate di venerdì 4 e sabato 5.
 
Ricordiamo le funzionalità del servizio, sia editoriali sia di marketing: da una parte Extended Book dà la possibilità all’editore di ampliare la propria offerta di contenuti, tenendo il passo con le nuove potenzialità di diffusione e le nuove modalità di approccio da parte dei lettori; dall’altra di mantenere una relazione diretta con il proprio pubblico, con nuove opportunità di marketing e di upselling.
Grazie a un hub, un “sito del libro”, collegato al libro stesso attraverso QR code e URL breve, il lettore può infatti accedere a una serie di contenuti supplementari gestiti in modo efficiente e friendly dagli editori.

Pin It on Pinterest